Google Glass: Adesso le foto si scattano con locchiolino

Luca Mercatanti
23 dic 2013

Abbiamo già parlato qualche giorno fa del nuovo aggiornamento del sistema operativo dei Google Glass (versione X12) con cui sono state introdotte 5 nuove applicazioni ufficiali. Oggi vogliamo parlarvi della funzione Wink che permette di scattare le foto semplicemente facendo unocchiolino. Al di là del fatto che molte persone penseranno che starete flirtando con loro, la funzione, al momento in fase sperimentale come ben comprensibile dallo screenshot qui sotto riportato, permette di eliminare il comando vocale per una delle funzioni più utilizzate.

Occhiolino Google Glass
Come funziona locchiolino per scattare una foto? Come prima cosa, dopo aver aggiornato il sistema operativo, è necessario calibrare i Glass. Per fare ciò una sequenza guidata aiuterà lutente nei diversi passaggi che consistono in poche parole nel battere ripetutamente locchio fino a quando il dispositivo non è correttamente configurato, come mostrato negli screenshot riportati.

Configurazione Google Glass

Una volta terminata linstallazione della nuova funzionalità il sistema rimarrà sempre attivo in attesa che lutente strizzi locchio. La calibrazione del sistema ha proprio lo scopo di evitare lo scatto di foto causato dal semplice battito di ciglia. I Google Glass entreranno comunque in standby quando non sono utilizzati e solo inclinando la testa verso lalto (con unangolo deciso dallutente) si attiveranno insieme alla funzione Wink.

Wink Google Glass

Chissà a livello di privacy come verranno considerati i Google Glass in futuro, sopratutto dopo lintroduzione di questa funzione che permette di scattare foto in maniera davvero discreta.

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione