La prima multa con i Google Glass: Ecco comè andata a finire

Luca Mercatanti
18 gen 2014

Vi ricordate la prima  contravvenzione causata dai Google Glass alla guida? Ne avevamo parlato qualche mese fa: era la storia di Cecilia Abadie, la quale, dopo essersi fermata a causa di un eccesso di velocità, si è ritrovata con una multa (di cui vi abbiamo mostrato la foto) che ha prontamente contestato.
E notizia di questi giorni che la donna ha ottenuto, come da sua richiesta, lannullamento della multa da parte della San Diego County Traffic Court poichè lagente non avrebbe potuto dimostrare che il dispositivo fosse effettivamente acceso nel momento in cui è stata fermata. Dopo aver vinto la contestazione la donna ha affermato: Un dispositivo che non si aziona con le mani è più sicuro di un telefono cellulare. Rimane certo che non appena i Google Glass saranno disponibili sul mercato si aprirà una grande discussione sulluso legittimo o meno di tale dispositivi durante la guida.

Articoli molto simili

Lascia la tua opinione